La proposta è nata nel 2005, su iniziativa di alcuni omosessuali del centro-sud che hanno partecipato ai gruppi per gay e lesbiche che ogni anno, dal 1980, vengono proposti dal Centro Ecumenico di Agape in Piemonte, riprendendone in linea di massima il modello.

La buona riuscita delle edizioni passate ha confermato, tra l’altro, il desiderio e il bisogno di spazi e opportunità di confronto e di crescita per gli omosessuali.

L’esperienza di Albano si prefigge e cerca di assumere una identità propria e di costituire una tradizione e un ulteriore riferimento culturale e comunitario per gay e lesbiche.

La staff che curerà  le attività dell’incontro è costituito da persone che hanno esperienza di contesti formativi analoghi e che, a titolo di volontariato, offrono le proprie competenze professionali ed umane per un progetto che ritengono importante e fecondo.

La priorità data ai partecipanti del centro-sud intende solo  favorire lo sviluppo di ambiti di integrazione  e di opportunità per i gay e le lesbiche, creando nuove opportunità di scambio, di collaborazione e di amicizia, in un territorio in cui sono rare le occasioni di condivisione.

Nel 2015 abbiamo festeggiato i nostri 10 anni!  🙂